Richiedi Informazioni

Filtra per

Price
207 329
Manufacturers

Categories

Gio Ponti

MILANO, 1891-1979 Gio Ponti inizia la professione con Emilio Lancia ed esibendo un elegante stile Novecento. Con il Palazzo Montecatini a Milano (1936) si avvicina al Razionalismo ed introduce per la prima volta in Italia molte innovazioni tecnologiche. Negli anni Cinquanta elabora uno stile libero e personale che rifiuta l’angolo retto e ricerca effetti cromatici e luminosi di grande espressività, come nella Villa Planchart a Caracas (1954).Dal 1936 al 1961 insegna al Politecnico di Milano, dove si era laureato nel 1920. Nel 1928 fonda Domus, rivista attraverso la quale ha introdotto in Italia la cultura internazionale del design.Fin dall’inizio della sua attività si dedica al prodotto industriale, inizialmente come direttore artistico della Richard-Ginori, e poi attraverso un vastissimo repertorio di progetti: mobili, lampade, sanitari, tessuti e ceramiche.

Filtri attivi

"MILANO, 1891-1979 Gio Ponti inizia la professione con Emilio Lancia ed esibendo un elegante stile Novecento. Con il Palazzo Montecatini a Milano (1936) si avvicina al Razionalismo ed introduce per la prima volta in Italia molte innovazioni tecnologiche. Negli anni Cinquanta elabora uno stile libero e personale che rifiuta l’angolo retto e ricerca effetti..."
207,40 €

Nel lungo e fruttuoso rapporto di collaborazione con Olivari, Ponti mette a fuoco due tipi di approccio al disegno della maniglia. Uno, organico, più funzionale, in cui la leva si offre alla presa della mano modellandosi secondo un disegno sinuoso.

224,97 €

Nel lungo e fruttuoso rapporto di collaborazione con Olivari, Ponti mette a fuoco due tipi di approccio al disegno della maniglia.

328,78 €

Questa lampada, con i suoi schermi metallici geometrici,le sue campiture di luce ed ombra, di vuoti e pieni, racchiusi in una cornicequadrata, si presenta come un oggetto luminoso dalla duplice funzione:lampada e insieme vetrina.

328,78 €

Questa lampada, con i suoi schermi metallici geometrici,le sue campiture di luce ed ombra, di vuoti e pieni, racchiusi in una cornicequadrata, si presenta come un oggetto luminoso dalla duplice funzione:lampada e insieme vetrina.