Richiedi Informazioni

Filtra per

Manufacturers

Categories

Angelo Mangiarotti

Angelo Mangiarotti ovvero uno dei grandi protagonisti della progettazione italiana del Novecento, autore impegnato, colto e brillante, capace di fare propri gli ideali del Movimento Moderno e superarli con un’opera sperimentale e quanto mai originale, un Mies con la testa nell’ingegneria, un Prouvé più libero e creativo, un Nervi più poliedrico e sperimentale, ma anche un Brancusi declinato nelle tecniche del proprio tempo: perché Mangiarotti ha saputo applicare il suo ingegno all’architettura e al design, affilato protagonista di un funzionalismo rigoroso, ma che non ha mai dimenticato di inseguire eleganza e bellezza, spingendosi nella propria azione fino alla scultura attraverso una sapiente riflessione sulla forma, sempre impiegando materiali e processi produttivi del proprio tempo, sostenuto da una correttezza del fare e ancor prima del pensare, costantemente alimentato da principi etici e da una profonda consapevolezza dei valori morali, caratteristiche uniche di questo maestro che, riuscendo a coniugare in modo brillante il dualismo tra etica ed estetica, ha raggiunto la felicità attraverso la correttezza.

Filtri attivi

"Angelo Mangiarotti ovvero uno dei grandi protagonisti della progettazione italiana del Novecento, autore impegnato, colto e brillante, capace di fare propri gli ideali del Movimento Moderno e superarli con un’opera sperimentale e quanto mai originale, un Mies con la testa nell’ingegneria, un Prouvé più libero e creativo, un Nervi più poliedrico e..."

I lavabi Bjhon nascono da un'idea concepita da Angelo Mangiarotti nel 1970, sono realizzati in marmo o pietra o con un materiale tecnologicamente avanzato: il Cristalplant® biobased. La colonna tronco conica può sostenere due diverse forme di bacino, dando vita a un oggetto di valenza fortemente scultorea. In alternativa, il bacino può essere utilizzato in appoggio sui piani Flat XL, Evoluzione o sui contenitori Lato. Liberamente collocabile nello spazio, grazie allo scarico integrato nella colonna ed alla possibilità di utilizzo ad appoggio. Bjhon si presta a infinite possibilità di ambientazione, in entrambe le versioni di bacino e di materiale: dalla purezza del marmo, alle venature della pietra. Libero è anche l'abbinamento con diverse soluzioni di rubinetteria, free standing oppure a parete, per creare situazioni ogni volta uniche.

I lavabi Bjhon nascono da un'idea concepita da Angelo Mangiarotti nel 1970, sono realizzati in marmo o pietra o con un materiale tecnologicamente avanzato: il Cristalplant® biobased. La colonna tronco conica può sostenere due diverse forme di bacino, dando vita a un oggetto di valenza fortemente scultorea. In alternativa, il bacino può essere utilizzato in appoggio sui piani Flat XL, Evoluzione o sui contenitori Lato. Liberamente collocabile nello spazio, grazie allo scarico integrato nella colonna ed alla possibilità di utilizzo ad appoggio, Bjhon si presta a infinite possibilità di ambientazione, in entrambe le versioni di bacino e di materiale: dalla purezza del marmo, alle venature della pietra. Libero è anche l'abbinamento con diverse soluzioni di rubinetteria, free standing oppure a parete, per creare situazioni ogni volta uniche.

Realizzato interamente dallescavazione di un blocco di marmo di Carrara, Lito 1 e` caratterizzato da una forma ad L rovesciata e da una conca particolarmente morbida. La personalità di un protagonista dellarchitettura e del design mondiale, trasforma lo spazio bagno in un progetto allavanguardia.

Sempre in marmo di Carrara, il progetto di Angelo Mangiarotti prende la forma di un lavamani disegnato con la sapienza di un autentico maestro. Lito 2 va oltre la semplice dimensione di complemento darredo, senza trascendere le caratteristiche funzionali cui e` destinato: nelle linee ergonomiche e nellideale capienza del bacino.

La ricerca progettuale di Angelo Mangiarotti propone unulteriore variazione sul tema, con questo lavabo in marmo di Carrara dalle linee decise, dinamiche, emozionanti. Il design ed il materiale scultoreo di Lito 3, trasformano anche un piccolo spazio di servizio in un luogo pieno di fascino e personalità.

Panca realizzata in multistrati di pioppo con finitura rovere naturale, bruno o scuro abbinabile all'omonino programma di librerie Agapecasa. La panca è disponibile come elemento singolo o modulare.

1.078,79 € 863,03 €

Corpo e diffusore in vetro Murano soffiato-sfumato, base in metallo lucidato.